TUTTE LE NOVITA'

icon cnaLunedì 23 ottobre 2017 - ore 17.30 - Viale Farini 14, Ravenna
Camera di Commercio - Sala Luciano Cavalcoli

 

La CNA presenta le migliori start up del territorio che hanno aderito al concorso nazionale "Cambiamenti"

 

Programma


Ore 17,30 - Registrazione dei partecipanti
Presiede Massimo Mazzavillani, Direttore CNA Ravenna
Saluto Natalino Gigante, Presidente Camera di Commercio di Ravenna

Ore 17,45 - Apre Lorenzo Ciapetti, Direttore Centro Studi Antares

Ore 18,30Le start up partecipanti si presentano

Ore 19,30 - Interviene Paolo Franceschini, Fund riser Idea-re

La Giuria, composta da Pierpaolo Burioli, Presidente CNA Ravenna, Lorenzo Ciapetti, Direttore Centro Studi Antares e Antonio Penso, Direttore Fondazione Flaminia, si riunisce per decidere i vincitori del premio.

Ore 20,00Premiazione delle start up

 

Le imprese partecipanti


Alibev, Ravenna - Biogas Europa, Faenza - Destinybit, Ravenna - GetCoo, Bagnacavallo - Improovo, Lugo - La Circostanza, Ravenna - Lugli Andrea, Bagnacavallo - Merli Sport, Ravenna - Micoperi Blue Growth, Ravenna - Montanari.it, Lugo - My Slim, Faenza - Nerofermento, Ravenna - Origami Lab, Cervia - PTG Romagna, Ravenna - Ravennadron, Ravenna - Smart Solutions, Ravenna - U-Watch, Faenza - Windriser, San Pancrazio

brochure

 

 

icon clubComecer (Costruzioni Meccaniche Certificate), fondata a Castel Bolognese (Ravenna) a metà degli anni ’70, è leader mondiale nelle tecnologie di protezione in ambito della medicina nucleare, isotecnia farmaceutica e decommissioning di nucleare industriale.
Realizza schermature ed attrezzature per applicazioni speciali, destinate a grandi gruppi industriali ed enti di ricerca. Lavora per ospedali, università ed industrie farmaceutiche, curando progetti personalizzati per la produzione di isolatori che trattano sostanze tossiche da mantenere in sicurezza. Per la gestione di impianti nucleari produce attrezzature per la lavorazione, la disattivazione e lo smaltimento di sostanze radioattive.
A partire dal 2012, Comecer ha acquisito due società, Veenstra e Vitrae Czech, diventando così parte integrante, nonché socio fondatore di Comecer Group.
Ad oggi il Gruppo impiega 335 dipendenti e nel 2016 ha registrato un fatturato pari a 55 milioni di euro.
Con due siti produttivi a Castel Bolognese e Joure (Olanda), sedi a Hradec Kralove (Repubblica Ceca), Philadelphia (USA), Dubai (Uae), Mumbai (India) e Taipei (Taiwan), Comecer commercializza i propri prodotti in oltre 100 Paesi in tutto il mondo attraverso una rete di vendita diretta e tramite partnership con alcuni dei principali produttori di apparecchiature di medicina nucleare.

Programma

  • Ore 14.45: Arrivo e registrazione c/o reception Comecer
  • Ore 15.00: Benvenuto e presentazione aziendale Alessia Zanelli – CEO Comecer SpA
  • Ore 15.45: Factory Tour
  • Ore 17.00: Coffee break
  • Ore 17.30: Question time
  • Ore 18.00: Chiusura lavori

Contatti
Debora Olei
Tel. 0544 298789
Email: dolei@ecipar.ra.it

Previous Next

icon eciparEnterprise EBG è la gara di simulazione di impresa organizzata da CNA di Ravenna che vede sfidarsi studenti delle scuole medie superiori italiani ed europei sul terreno dell’imprenditorialità. E’ una simulazione basata sull'interpretazione dei ruoli in cui gli studenti, di diverse scuole italiane ed europee, assumono le vesti dell'imprenditore e, con il supporto tecnico-organizzativo di una "rete" di soggetti istituzionali e privati, progettano un'impresa partendo da una business idea scelta dagli stessi studenti.
Il progetto si conclude con il Meeting Europeo, che si svolge in una prescelta nazione partecipante all’iniziativa e che quest’anno si terrà a Ravenna a partire dal prossimo 26 giugno 2017.
I finalisti della provincia di Ravenna (gli studenti vincitori dell’iTC Oriani di Faenza), di Modena, dell’Umbria e dell’Abruzzo rappresentaranno l’Italia alla finale europea di Ravenna e si sfideranno con le squadre di Francia, Croazia, Repubblica Ceca e Slovacchia.

Per maggiori informazioni vai al sito ufficiale  Enterprise EBG

icon clubLa metafora delle Frecce Tricolori per trasformare un gruppo in un team di lavoro efficace ed affiatato

Mercoledì 7 giugno 2017 ore 17,30-20 - CNA Ravenna, Viale Randi 90

 

L'incontro si propone di creare i presupposti per trasformare un gruppo in un team di lavoro efficace ed affiatato. Leonardo Milani, Mental Trainer della Pattuglia Acrobatica Nazionale, Frecce Tricolori, porterà i partecipanti a conoscere la struttura e i segreti del Team, riconosciuto nel mondo come un gruppo di massima eccellenza. In questa esperienza darà concretezza ai messaggi cercando di contestualizzare i concetti in comportamenti e soluzioni pratiche per il team aziendale.

In particolare si propone di:

  • identificare i modi e le funzioni psicologiche in un team di lavoro per rafforzare la coesione interpersonale
  • conoscere i metodi per creare una squadra che sappia confrontarsi per sviluppare le aree di miglioramento ed essere eccellente
  • ragionare in termini di risultato di gruppo

Esperto: Leonardo Milani
Psicologo, Docente di psicologia del benessere, Mental Trainer della Pattuglia Acrobatica Nazionale, Frecce Tricolori

Quota di iscrizione:
50 € + iva per associati CNA 100 € + iva per non associati CNA

L’evento è gratuito per I soci del Club dell’Eccellenza

Per partecipare scrivi a dolei@ecipar.ra.it

icon ecipar

 

 

 

loghi EU RER ER Educazione

 

DESTINATARI e modalità di selezione dei partecipanti:
il progetto è rivolto a 8 partecipanti, imprenditori e figure chiave del management aziendale che ricoprono ruoli cruciali di imprese che hanno sede legale o unità locale in Emilia Romagna e che operano all’interno del settore Made in Italy ed in particolare, moda, alimentare, artigianato artistico ed appartenere alla tipologia di piccola impresa ovvero fino a 50 dipendenti. Le imprese coinvolte dovranno, inoltre, poter rientrare nella tipologia di aiuto del De Minimis.
Se il numero degli iscritti dovesse superare il numero di 8 partecipanti le domande di iscrizione verranno accettate sulla base della verifica dei requisiti di accesso previsti e a parità di requisiti sarà preso in considerazione l’ordine di arrivo delle domande e si potrà valutare l’inserimento di un numero maggiore di persone nel rispetto dei parametri massimi previsti da normativa ed in relazione alla didattica dell’intervento formativo.


OBIETTIVI DEL CORSO:
il progetto intende sviluppare e consolidare le competenze strategiche, tecniche ed operative, all’interno delle imprese coinvolte al fine di gestire attività di marketing e di commercializzazione dei prodotti legati al MADE IN ITALY, gestire processi di innovazione, sviluppo e riposizionamento con particolare riferimento al processo di internazionalizzazione, percorrere nuovi posizionamenti competitivi nel mercato di riferimento e sui nuovi mercati internazionali, migliorare le azioni di comunicazione, marketing e commercializzazione di prodotti anche verso nuove clientele, creare un’ottima identità aziendale online valorizzando contenuti rilevanti e positivi sui motori di ricerca.
Il corso è rivolto a coloro che intendono promuovere e far crescere la propria azienda nel Web 2.0 creando un’ottima web reputation, sfruttando le più moderne strategie di web marketing per l’impresa ed acquisire strumenti e tecniche per gestire le nuove forme di comunicazione commerciale quali piattaforme E-commerce e Web Marketing.

DURATA del corso: 20 ore di aula, esercitazioni, studi di caso e lavoro di gruppo.
CONTENUTI del corso:

  • Il marketing ed il web marketing: cosa sono e come applicarli
  • Studio e struttura delle nuove piattaforme on-line
  • Il sito web per l’impresa: tipologie e funzioni delle nuove strutture multicanale
  • Il piano di comunicazione e di web marketing
  • L’importanza dei contenuti
  • La presenza in rete: la divulgazione del brand e la brand reputation
  • Web reputation
  • Web reputation tools
  • Web reputation management
  • Come migliorare la propria web reputation
  • La web reputation nel mercato internazionale
  • Quando la web reputation diventa personal branding

DOCENTE: consulente esperto in ideazione di strategie di marketing, branding e comunicazione, posizionamento dei prodotti sul mercato e web marketing.

AVVIO CORSO: Settembre 2017
TERMINE CORSO: Novembre 2017

ATTESTATO RILASCIATO: Attestato di frequenza

TRATTAMENTO ECONOMICO PREVISTO:
Il corso è co-finanziato dal Fondo Sociale Europeo.
La quota di cofinanziamento si esplica anche attraverso il mancato reddito delle imprese partecipanti, attraverso il costo del personale in formazione, che verrà dimostrato attraverso la valorizzazione del costo (reddito nel caso di lavoratori autonomi), dei lavoratori partecipanti/utenti (costo orario aziendale lordo), calcolato in relazione all’effettiva partecipazione al corso in orario di lavoro.
Le imprese partecipanti al progetto dovranno rientrare nel regime di aiuto DE MINIMIS (di cui al Regolamento CE n. 1407/2013 del 18 dicembre 2013).

AZIONI DI ACCOMPAGNAMENTO: progetto n. 8 “accompagnare il processo di Internazionalizzazione del Made in Italy”
A fine di integrare l’attività corsuale, sono previste azioni di accompagnamento rivolte ad alcune imprese che prenderanno parte alle azioni formative e che manifesteranno la volontà di effettuare un approfondimento delle competenze e conoscenze acquisite e da trasferire nel contesto aziendale di appartenenza. La durata sarà definita e differenziata per azienda in relazione a quella della precedente formazione in aula.

SEDE DI SVOLGIMENTO: ECIPAR DI RAVENNA SRL, VIALE RANDI 90, RAVENNA

TERMINE ISCRIZIONI: 31 Luglio 2017
PER ISCRIZIONI ed INFORMAZIONI:
Ecipar di Ravenna – Viale Randi n. 90 - Ravenna
PANIZZA TANIA Tel. 0544-298785 - E-Mail: tpanizza@ecipar.ra.it

 

Operazione Rif. P.A. 2016-5474/RER “Rilanciare l’immagine del Design e del Made in Italy nei mercati esteri” approvata dalla Regione Emilia Romagna con DGR 1450/2016 del 12/09/2016 Canale di finanziamento Asse FSE-I – Occupazione –
Operazione CO-FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO – CUP E69D16001490009

RTI “Rete Ecipar” - Repertorio N° 56.293
Soggetto Mandatario: Ecipar Soc. Cons. a.r.l. Via Rimini 7 – 40128 Bologna - Soggetto Mandante: ECIPAR DI RAVENNA SRL Viale RANDI 90 - 48121 Ravenna

 

loghi EU RER ER Educazione

DESTINATARI E MODALITA' DI SELEZIONE DEI PARTECIPANTI
il progetto è rivolto a 8 partecipanti, imprenditori e figure chiave del management aziendale che ricoprono ruoli cruciali di imprese che hanno sede legale o unità locale in Emilia Romagna e che operano all’interno del settore Made in Italy ed in particolare, moda, alimentare, artigianato artistico ed appartenere alla tipologia di piccola impresa ovvero fino a 50 dipendenti. Le imprese coinvolte dovranno, inoltre,  poter  rientrare nella tipologia di aiuto del De Minimis.
Se il numero degli iscritti dovesse superare il numero di 8 partecipanti le domande di iscrizione verranno accettate sulla base della verifica dei requisiti di accesso previsti e a parità di requisiti sarà preso in considerazione l’ordine di arrivo delle domande e si potrà valutare l’inserimento di un numero maggiore di persone nel rispetto dei parametri massimi previsti da normativa ed in relazione alla didattica dell’intervento formativo.

OBIETTIVI DEL CORSO
il progetto intende sviluppare e consolidare le competenze strategiche, tecniche ed operative, all’interno delle imprese coinvolte al fine di gestire attività di marketing e di commercializzazione di prodotti legati al Made in Italy, gestire processi di innovazione, sviluppo e riposizionamento con particolare riferimento al processo di Internazionalizzazione, percorrere nuovi posizionamenti competitivi nel mercato di riferimento e sui nuovi mercati internazionali, migliorare le azioni di comunicazione, marketing e commercializzazione dei prodotti anche verso nuove clientele sul mercato estero e utilizzare nuove forme di comunicazione commerciale quali piattaforme E-Commerce e Web Marketing.

DURATA del corso:  20  ore di aula, esercitazioni, studi di caso e lavoro di gruppo.

CONTENUTI:

  • L’immagine aziendale e l’immagine coordinata: il nome e il logo

  • Perché e come utilizzare il web nella propria attività

  • Conoscenza della clientela e della concorrenza anche attraverso il web

  • Social Media: cosa sono e come sta cambiando il modo di comunicare

  • Facebook dalla A alla Z

  • Impostazione di una promozione, modi e tempi

  • Come impostare una campagna di advertising su Facebook

  • Best practices per la gestione di una community

  • Il sito web: come costruire un sito vincente

  • Conoscenza e analisi dei principali social media attualmente più utilizzati

  • I social Network per una promozione efficace

  • E-mail marketing 

DOCENTE: Consulente esperto in ideazione di strategie di marketing, branding e comunicazione, posizionamento dei prodotti sul mercato.

AVVIO CORSO:  Febbraio 2017 - TERMINE CORSO: Aprile 2017

ATTESTATO RILASCIATO: Attestato di frequenza

TRATTAMENTO ECONOMICO PREVISTO: Il corso è co-finanziato dal Fondo Sociale Europeo.
La quota di cofinanziamento si esplica anche attraverso il mancato reddito delle imprese partecipanti, attraverso il costo del personale in formazione, che verrà dimostrato attraverso la valorizzazione del costo (reddito nel caso di lavoratori autonomi), dei lavoratori partecipanti/utenti (costo orario aziendale lordo), calcolato in relazione all’effettiva partecipazione al corso in orario di lavoro.
Le imprese partecipanti al progetto  dovranno rientrare nel regime di aiuto  DE MINIMIS (di cui al Regolamento CE n. 1407/2013 del 18 dicembre 2013).

AZIONI DI ACCOMPAGNAMENTO: progetto n. 8 “accompagnare il processo di Internazionalizzazione del Made in Italy”. A fine di integrare l’attività corsuale, sono previste azioni di accompagnamento rivolte ad alcune imprese che prenderanno parte alle azioni formative e che manifesteranno la volontà di effettuare un approfondimento delle competenze e conoscenze acquisite e da trasferire nel contesto aziendale di appartenenza.  La durata sarà definita e differenziata per azienda in relazione a quella della precedente formazione in aula.

SEDE DI SVOLGIMENTO: ECIPAR DI RAVENNA SRL, VIALE RANDI 90, RAVENNA

TERMINE ISCRIZIONI: 31 Gennaio 2017

PER ISCRIZIONI ed INFORMAZIONI:
Ecipar di Ravenna – Viale Randi n. 90 - Ravenna

PANIZZA TANIA
Tel. 0544-298785
E-Mail: tpanizza@ecipar.ra.it

brochure

Operazione Rif. P.A. 2016-5474/RER “Rilanciare l’immagine del Design e del Made in Italy nei mercati esteri” approvata dalla Regione Emilia Romagna con DGR 1450/2016 del 12/09/2016 Canale di finanziamento Asse FSE-I – Occupazione – Operazione  CO-FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO – CUP E69D16001490009

RTI “Rete Ecipar” - Repertorio N° 56.293 - Soggetto Mandatario: Ecipar Soc. Cons. a.r.l. Via Rimini 7 – 40128 Bologna - Soggetto Mandante: ECIPAR DI RAVENNA SRL Viale RANDI 90 - 48121 Ravenna

icon cnaDurante la serata si parlerà del quadro istituzionale e delle misure adottate da Governo e Regione Emilia-Romagna, delle strategie di management che le imprese dovranno adottare in particolare su digitalizzazione, HRM e accesso ai Big Data per il posizionamento sui mercati. Vi saranno testimonianze di imprenditori locali che hanno già avviato percorsi in ottica “Industria 4.0”.

L’evento si concluderà con la cerimonia di premiazione delle imprese che in questi ambiti si sono distinte investendo nel 2016 in percorsi di miglioramento continuo.

laboratorio-2016

È il momento di elaborare una strategia che faciliti il passaggio della struttura produttiva italiana verso quella che viene definita Industria 4.0, basata sull’utilizzo di tecnologie come l’IoT (Internet of Things), la stampa 3D, l’additive manufacturing, la robotica avanzata, la nuova generazione di macchine a controllo numerico.

Il passaggio alla digitalizzazione spinta cambierà sensibilmente i processi produttivi e l’organizzazione delle filiere. Profonde ripercussioni si avranno anche sul mercato del lavoro che dovrà allinearsi alle richieste delle imprese in termini di nuove competenze.

La rivoluzione digitale deve costituire un’occasione per recuperare efficienza e produttività e per consentire alle imprese italiane, anche a quelle di piccola dimensione, di posizionarsi sul mercato in maniera competitiva. Ma notevoli saranno gli sforzi a carico di imprese e istituzioni affinché sia possibile realizzare questo “salto” rivoluzionario che richiede notevoli investimenti.

La CNA ha già avviato il progetto Digitaly, realizzato in partnership con Amazon, Google, Seat PG e Registro.it, che punta ad allargare l’approccio delle piccole imprese alla cultura e agli strumenti digitali. Intanto il Governo annuncia nuove misure nella Legge di Bilancio, quali la conferma dell’ammortamento al 140% per l’acquisto di nuovi beni strumentali comprati dalle imprese (già inserito nella Legge di Stabilità, 2016) e l’introduzione di un super ammortamento al 250% per gli investimenti sulla digitalizzazione. Si potenzia, inoltre, il credito d’imposta per le spese in ricerca e innovazione effettuate.

Verranno introdotte detrazioni fiscali al 30% per gli investimenti fino a un milione di euro realizzati dalle piccole e medie imprese innovative; 1 miliardo andrà al Fondo Centrale di Garanzia per le PMI e sarà finalizzato alla digitalizzazione.

Nel frattempo la Regione Emilia-Romagna dà il via libera a un Piano da 10 milioni di euro. Un investimento strategico sulle competenze per l’industria 4.0 e per accompagnare il sistema economico-produttivo, manifattura e servizi, ad affrontare le sfide a livello globale. Risorse investite per la realizzazione di azioni di sensibilizzazione, percorsi formativi e azioni mirate alle imprese per sostenere processi diffusi di  digitalizzazione, internazionalizzazione e sviluppo sostenibile e il posizionamento competitivo della manifattura e del terziario.

La trasformazione digitale costringerà, infatti, le imprese a ripensare e reingegnerizzare i processi produttivi, elaborare nuovi modelli di business, riorganizzare e riqualificare le competenze. Per innovare i processi produttivi, le nostre imprese dovranno esprimere una cultura d’impresa alimentata da conoscenze manageriali e finanziarie, le forze motrici del cambiamento.

SCARICA IL PROGRAMMA

icon bandieuropeiSABATINI TER AL 2018: sostegno agli investimenti delle PMI con agevolazioni per gli investimenti in beni strumentali rifinanziata fino al 31 dicembre  2018.

Inserito nella legge di Stabilità il rifinanziamento fino al 31 dicembre 2018 della "Sabatini Ter", la misura agevolativa per le PMI che effettuano investimenti in Beni strumentali o tecnologia digitale. 
RISORSE: previsto il rifinanziamento con 560 milioni di euro fino al 2023.
TERMINE: Il termine per la concessione dei finanziamenti per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature da parte delle piccole e medie imprese di cui all’articolo 2, comma 2, del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 98, è prorogato fino al 31 dicembre 2018.

Qui trovi tutte le informazioni sul finanziamento

icon crearelavoroFORMAZIONE PER LE FIGURE DELLO SPETTACOLO DAL VIVO
PO FSE 2014/2020 OBIETTIVO TEMATICO 10.

Descrizione del Profilo

L'obiettivo di fondo del corso da 500 ore “Linguaggi e tecniche del Teatro di Figura nell'attività di integrazione sociale” è di fornire un quadro di competenze più aggiornato alle possibilità di occupazione richieste da un mercato variegato e in pieno sviluppo, con una particolare attenzione alle competenze richieste da burattinai, operatori parasanitari, educatori, ecc

Il percorso formativo intende fornire opportunità di apprendimento e perfezionamento delle metodiche e dei linguaggi del teatro di figura a:

  • figure con esperienza nei campi dello spettacolo dal vivo, del cinema e della televisione, della animazione culturale e sociale, della scuola e della formazione professionale, dell’assistenza e recupero di disabili, delle arti figurative e plastiche, della tutela dei beni e delle tradizioni culturali, della ricerca o in campi affini
  • burattinai, raccontatori, attori e operatori di ogni categoria dello spettacolo in cerca di specializzazione, consolidamento professionale e alta formazione, finalizzate alla partecipazione al mercato del lavoro dipendente o autonomo in ambito nazionale od internazionale.

Contenuti del percorso

Il percorso formativo della durata di 500 ore è articolato nei seguenti moduli:

  1. Le tecniche di base del Teatro di Figura (costruzione degli strumenti)
  2. Le tecniche di base del Teatro di Figura (animazione e interpretazione)
  3. Linguaggi, Drammaturgia e messa in scena
  4. Oltre lo spettacolo: teatro e società, le applicazioni del Teatro di Figura
  5. La “Relazione di aiuto”
  6. Raccontare le emozioni
  7. La “compagnia integrata”, un modello operativo e identitario: disabili, “matti” e carcerati
  8. Integrazione, inclusione, disabilità, “handicap”
  9. Tecniche diverse e diversi contesti di svantaggio prima parte
  10. Tecniche diverse e diversi contesti di svantaggio seconda parte
  11. Dal laboratorio integrato alla messa in scena
  12. Stage e Trasnazionalità

Il Corso terminerà con un viaggio di carattere internazionale e la permanenza di una settimana (40 ore) a Charleville-Mezieres, nel nord della Francia, al Festival Mondial des Theatres de Marionnettes

Destinatari
Persone residenti o domiciliate in regione Emilia-Romagna.
Destinatari del percorso potranno essere quindi persone con pregresse conoscenze e competenze, che potranno essere state acquisite attraverso:

  • percorsi ed esperienze professionali e non professionali nel settore dello spettacolo dal vivo, perché le persone possano meglio qualificarsi e migliorare la propria posizione occupazionale, supportando la crescita e lo sviluppo del settore;
  • percorsi formativi coerenti, al fine di ricomporre e tradurre in competenze professionali i saperi acquisiti, mettere in evidenza e specializzare le competenze e renderle spendibili nei contesti lavorativi.

I candidati dovranno possedere, oltre ad attitudine e buona motivazione verso il ruolo specifico, anche conoscenze e competenze tecnico-professionali di base legate al Teatro di Figura che saranno valutate come essenziali per l’ammissione al corso.

Attestato rilasciato: Attestato di frequenza

Sede di svolgimento: Ecipar di Ravenna – sede di Faenza – Via san Silvestro, 1 Faenza
Laboratorio presso Il Museo Carlo Zauli

Durata e periodo di svolgimento
Durata: 500 ore di cui 150 di project work
Periodo: Settembre 2016 - Dicembre 2017 

Numero partecipanti: 12

Iscrizioni: entro il: 07/09/2016 (selezione prevista per il 09/09/2016) dalle ore 09.00 presso la sede di Ecipar – Via San Silvestro,1 Faenza

 

SCARICA SCHEDA DI PRE-ISCRIZIONE

 

Criteri di Selezione
La verifica dei requisiti e del possesso delle conoscenze e capacità previste avverrà con le seguenti modalità:

  • Analisi domande di iscrizione, CV e documentazione allegata a cura del coordinatore di progetto
  • Test scritto inerente le conoscenze basiche richieste dal progetto. Modalità di realizzazione collettiva, durata circa 1 ora. Peso: 30%
  • Colloqui orali individuali motivazionali e psico-attitudinali finalizzati a chiarire le caratteristiche della figura professionale, i possibili sbocchi occupazionali, capacità relazionali, atteggiamento propositivo, esperienze nel setto di riferimento. Modalità individuale, durata media 15 minuti. Peso: 70%

Nel caso di più domande rispetto ai posti disponibili la selezione verrà effettuata sulla base dei risultati riportati nell’ambitodella prova scritta e del colloquio.

Ente di Formazione: RTI Ecipar ER ed Ecipar di Ravenna S.R.L.

Contatti
Referente: Deborah Pelasgi
Telefono: 0544 298761
e-mail:  dpelasgi@ecipar.ra.it

Per  informazioni  tecniche:
Stefano Giunchi
Telefono: 392 5221589

 

SCARICA BROCHURE

 


 loghi min er rete 

Operazione Rif. PA 2015-4823/RER approvata con Delibera di Giunta Regionale n. 118 del 9/02/2016 co-finanziata dal Fondo sociale europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna 

icon cnaGiovedì 28 Giugno 2016 - ore 14,00 presso Sede CNA Ravenna - Viale Randi,90

Seminario rivolto agli imprenditori ed al personale coinvolto nella progettazione gestione di sistemi qualità conformi alla ISO 9001:2015

FINALITA' e OBIETTIVI

Ecipar di Ravenna organizza il seminario di aggiornamento tecnico "La nuova norma ISO 9001:2015 novità e nuovi strumenti strategici.
La nuova norma ISO 9001:2015 propone lo strumento della Qualità come leva competitiva per lo sviluppo d’impresa introducendo nel modello due elementi essenziali, quali la Gestione dei Rischi e il Coinvolgimento delle Parti interessate. L’organizzazione non dovrà quindi limitarsi ad un approccio per processi e per funzioni, ma dovrà identificare le diverse tipologie di Rischi Aziendali generati dalla proprie attività e gestirli attraverso misure appropriate, con il pieno soddisfacimento di tutte le parti interessate, e quindi non solo nell’ambito della relazione cliente-fornitore.
Obiettivo del seminario è quello di approfondire la conoscenza dei requisiti chiave della nuova ISO 9001:2015 illustrando come andranno ripensati i processi, la documentazione esistente e le attività di gestione del sistema; approfondire l’applicazione integrata delle metodologie di Risk Management e Stakeholder Engagement.

PROGRAMMA

  • PRINCIPALI CAMBIAMENTI
  • HIGH LEVEL STRUCTURE
  • RISK MANAGEMENT
  • CAPITOLI DELLA NORMA
  • INDICAZIONI PER LA TRANSIZIONE
  • QUESTION TIME

DURATA

4 ore (dalle 14,00 alle 18,00)

DOCENTI

Dott.ssa Monia Morandi (Ecipar di Ravenna) e Dott. Luigi Pasi (Ecipar di Ravenna)

QUOTA D'ISCRIZIONE

€ 90 + IVA comprensivo di materiale informativo

ISCRIZIONI

Inviare la scheda d’iscrizione allegata alla eMail: dolei@ecipar.ra.it o via fax allo 0544 239952

QUANDO E DOVE

28 Giugno 2016 - Ore 14,00 - Viale Randi, 90 - Ravenna

CONTATTI

Monia Morandi
Tel. 0544 298781
eMail: mmorandi@ecipar.ra.it

Debora Olei
Tel. 0544 298789
eMail: dolei@ecipar.ra.it

scheda iscrizione

brochure

 

icon clubContrasti, gelosie, paure, pettegolezzi ecc., sono “veleni e sostanze” che le organizzazioni spesso producono e che è necessario conoscere, per imparare a gestirle. Ignorarle significa permettere che comportamenti deleteri si moltiplichino, generando situazioni di disagio professionale. Il rischio è la perdita del bene, oggi più prezioso per un’organizzazione, le persone.
In questo incontro verranno presi in esame le fonti del disagio professionale, con una riflessione sulle “sostanze tossiche” che ogni ambiente di lavoro inevitabilmente produce e di come un bravo dirigente d’azienda, possa essere in grado di neutralizzarle.
Imparare a riconoscere questi meccanismi significa poter migliorare la qualità del lavoro di ogni singolo protagonista della organizzazione della quale facciamo parte.

Esperto: Corrado Ziglio
Professore associato presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna, svolge le sue ricerche nell’ambito dell’antropologia delle professioni.
Attualmente incentra la sua ricerca sul tema della epistemologia della professionalità.

Data: 1o Maggio 2016 - Ore 17,30 - 20,00

Sede: Ecipar di Ravenna Viale Randi, 90 – 48121 Ravenna

Quota d’iscrizione per i non soci del Club
50,00 euro IVA + iva se associati CNA - 100,00 € + iva se non associati CNA

La partecipazione è gratuita per i soci del Club dell’Eccellenza

Per partecipare scrivi a dolei@ecipar.ra.it

icon crearelavoroOgni fase di progettazione di un nuovo prodotto prevede un’importante fase di prototipazione: esistono svariate tecnologie che permettono di ottenere prototipi di qualità, ma con quali costi?

Le nuove tecnologie di stampa 3D permettono di creare prototipi utili soprattutto nelle fasi iniziali di progettazione, quando è necessario “toccare con mano” l’evolversi di un’idea progettuale per valutare forme, funzioni ed estetica. Il corso è incentrato sugli strumenti necessari per utilizzare la stampa 3D per la prototipazione rapida: nello specifico, quali software possono essere utilizzati, quali materiali possono essere stampati e quali sono i “trucchi del mestiere” per ottimizzare al meglio l’uso delle stampanti 3D in ambito aziendale.

Tematiche trattate:

  • valutazione dei software utilizzati abitualmente dall’azienda per la produzione
  • rudimenti di software di modellazione 3D: quali scegliere
  • la stampante 3D: logiche di funzionamento, materiali utilizzabili
  • test di stampa di un disegno semplice prodotto dal partecipante

Calendario: dal 7 al 30 Giugno 2016, ogni martedì e giovedì dalle 18.30 alle 20.30, per un totale di 16 ore divise in 8 appuntamenti.

Partecipanti previsti: 8

I corsi si terranno presso la sede del FabLab Faenza, in via della Croce 4, Faenza (RA)

Quota d'iscrizione: 200 euro (IVA esclusa)

Per info e iscrizioni:
Ileana Barnabè: tel 0546 681033 – ibarnabe@ecipar.ra.it

icon crearelavoroImpara ad utilizzare modellazione 3D e stampa 3D per la promozione

Chi si occupa di immagine e comunicazione sa quanto sia importante “stupire” un cliente con proposte sempre nuove e accattivanti.
Ad esempio, perché non proporre una linea di gadget 3D che possano essere toccati con mano, veri e propri oggetti ispirati alla realtà del cliente? Grazie alla stampa 3D è possibile creare forme, prodotti e dare corpo a idee che fino a poco tempo fa erano impensabili.
Il corso sarà incentrato sullo sviluppo di una semplice idea e la concretizzazione della stessa attraverso la modellazione 3D e la produzione di un provino stampato direttamente dai partecipanti.

Tematiche trattate:

  • I software di modellazione 3D: rudimenti d’uso di un software freeware implementabile dall’azienda
  • creare con l’ottica di stampare: come progettare un oggetto semplice con l’obiettivo di proporlo come gadget d’immagine aziendale
  • uso della stampa 3D: quali scegliere, come si usano
  • test di stampa di un oggetto semplice prodotto dal partecipante

Calendario: dal 3 al 26 Maggio 2016, ogni martedì e giovedì, dalle 18.30 alle 20.30, per un totale di 16 ore, divise in 8 appuntamenti.

Partecipanti previsti: 8

Sede: I corsi si terranno presso la sede del FabLab Faenza, in via della Croce 4, Faenza (RA)

Quota d'iscrizione: 200 euro (IVA esclusa)

Per info e iscrizioni:
Ileana Barnabè: tel 0546 681033 – ibarnabe@ecipar.ra.it

icon crearelavoroScopri nuovi orizzonti della stampa 3D ceramica

Il workshop si rivolge a artisti, ceramisti, architetti, artigiani, creativi, professionisti curiosi di esplorare le potenzialità delle nuove tecnologie di fabbricazione digitale applicate al mondo dei materiali ceramici.

Un lungo fine settimana ad alto tasso di sperimentazione e operatività all’interno del Fab Lab del Museo Carlo Zauli, dal quale si uscirà con un bagaglio di esperienze su progettazioni, modellazioni e realizzazione di progetti, pronto per essere utilizzato per lo sviluppo delle proprie competenze creative nel lavoro quotidiano.
Introdotto da Matteo Zauli, fondatore e direttore di Museo Carlo Zauli, da sempre interlocutore di artisti e creativi, con una attenzione particolare alle connessioni fra manualità dei materiali e poetica artistica, il corso è condotto da Lorenzo PaganelliFederica Patuelli, cofondatori del FabLab Faenza, che, con l’aiuto tecnico di Alessandro Dellara, vi mostreranno le possibilità offerte dalla modellazione a computer, passando anche per la scansione 3D e la scultura digitale.

Acquisite le basi della creazione, si affronteranno poi le tecniche di fabbricazione digitale, con particolare approfondimento sulla stampa 3D ceramica diretta, per arrivare alla realizzazione di un oggetto progettato e realizzato da ciascun partecipante (manufatto stampato da essiccare autonomamente; sono escluse smaltature e cotture).

Al termine del workshop si avranno comprese ed applicate tutte le informazioni e tecniche utili alla progettazione di prodotti ceramici da realizzare con metodi di fabbricazione digitale. Il workshop dà inoltre l'abilitazione all'utilizzo in autonomia dei macchinari all'interno del FabLab Faenza.

Calendario: dal 1° al 3 Luglio 2016, dalle 9.00 alle 12.30, dalle 14.00 alle 18.00; un fine settimana intensivo dedicato alle lavorazioni digitali in ambito ceramico.

Partecipanti previsti: 8

Sede: i corsi si terranno presso la sede del FabLab Faenza, in via della Croce 4, Faenza (RA).

Quota d'iscrizione: 350 euro (IVA esclusa)

Per info e iscrizioni
Ileana Barnabè: tel 0546 681033 – ibarnabe@ecipar.ra.it

icon cnaNell’ambito delle opportunità della Rete Enterprise Europe Network, a cui CNA Emilia Romagna appartiene in quanto partner del consorzio Simpler, vi segnaliamo il B2B dal titolo: Innovat&Match 2016 che si terrà il 9-10 Giugno 2016 a Bologna.
Si tratta di due giorni di incontri bilaterali tra Imprese, Centri di Ricerca e Università, organizzati da ASTER, in collaborazione con CNA Emilia-Romagna, Confindustria Emilia-Romagna, ENEA, Eurosportello - CCIAA di Ravenna, Unioncamere Emilia-Romagna.
Gli incontri si terranno il 9 e 10 giugno 2016 nell’ambito del Salone Internazionale della Ricerca Industriale promosso dalla Regione Emilia-Romagna, R2B - Research to Business 2016.

I temi di questa edizione di Innovat&Match coincidono con le aree della Specializzazione Intelligente regionale, ovvero le 5 aree di interesse strategico per la loro attuale importanza economica e sociale e per il loro potenziale di crescita:

  • Agroalimentare
  • Edilizia e Costruzioni
  • Meccatronica e Motoristica
  • Industrie della Salute e del Benessere
  • Industrie Culturali e Creative

COME PARTECIPARE:
La partecipazione delle imprese a Innovat&Match 2016 è gratuita e deve essere comunicata entro e non oltre il 16 maggio pv.

Per iscriversi e per selezionare i partner e i B2match le imprese devono registrarsi e inserire il proprio profilo sul sito dedicato all’evento www.b2match.eu/r2b2016 indicando come LOCAL SUPPORT OFFICE: CNA Emilia Romagna.
L’evento si svolgerà presso Bologna Fiere, Viale Della Fiera 20 - 40127 Bologna (BO), padiglione 33-34

icon cnaMartedì 26/04/2016 ore 18.00
CNA provinciale di Ravenna (Sala Mosaico) viale Randi, 90 - Ravenna

I contratti collettivi nazionali di lavoro sottoscritti dalla CNA per le Piccole e Medie Imprese (PMI) contengono numerose opportunità per le aziende e i lavoratori.

Il 26 aprile, presso la CNA Provinciale di Ravenna, parleremo di rappresentanza in materia di lavoro, dei vantaggi derivanti dall’applicazione dei contratti collettivi di lavoro (CCNL) artigiani e per le PMI – di cui la CNA è firmataria – e delle evoluzioni del modello contrattuale.
Le imprese potranno rivolgere domande e interagire con i referenti della consulenza contrattualistica alle imprese.

Programma

Presiede: Luciano Frega - Presidente CNA Industria Ravenna

Introduzione: Daniela Toschi - Responsabile Divisione Relazioni Industriali CNA Ravenna

Intervengono:
Maurizio De Carli - Responsabile U cio Politiche Contrattuali CNA Nazionale

Massimo Tassinari - Responsabile Contrattualistica CNA Ravenna

Spazio Dibattito

Conclude: Massimo Mazzavillani - Direttore CNA Provinciale Ravenna

Aperitivo

 

La partecipazione è gratuita

Per informazioni e iscrizioni: tel. 0544 298501 - email industria@ra.cna.it

icon eciparGiovedì 31 di marzo a partire dalle ore 17,00 presso il Grand Hotel Mattei, via Enrico Mattei 25 a Ravenna si terrà un Focus su Fondartigianato, il Fondo Interprofessionale per la Formazione Continua dei lavoratori costituito in seno alla bilateralità.
L’evento, promosso dalle Parti Sociali costituenti l’Ente Bilaterale dell’Emilia- Romagna, vedrà la partecipazione attiva di CNA, Confartigianato, Cgil, Cisl e Uil della provincia di Ravenna, impegnati a presentare alle imprese, ai lavoratori e alle Istituzioni locali un progetto sperimentale, denominato “Pit Stop Fondartigianato un pieno di soluzioni”.
Fondartigianato è il primo Fondo costituito in Italia nel 2001 e ha il maggior numero di imprese aderenti su base nazionale (175.000), di cui 3.200 in provincia di Ravenna fra artigiane, industriali e commerciali, con 14.360 lavoratori. 
Nel solo anno 2014 in questa provincia è stato impegnato 1 milione di euro per attività formative rivolte a circa 700 lavoratori.
Un lavoro importante che ha interessato i dipendenti di micro e piccole imprese, così come di medie imprese, spaziando da interventi settoriali, ad altri improntati all’innovazione tecnologica, di processo e di prodotto e, ancora, per sostenere processi di riposizionamento competitivo. 
L’incontro del 31 marzo ha lo scopo di mettere in risalto il lavoro svolto, ma soprattutto di analizzare il punto di vista delle imprese e dei lavoratori per rendere l’offerta formativa sempre più aderente alle esigenze del territorio. 
Le imprese che parteciperanno potranno ricevere alcuni suggerimenti per lo sviluppo delle competenze aziendali e prenotare i primi chek-up gratuiti.

SCARICA BROCHURE

icon cnaCome acquisire nuovi clienti, migliorare il mantenimento di quelli attuali, valutarne il merito e l’affidabilità, e come tradurre tutto ciò in veri e propri piani d’azione?
Per offrire risposte a queste domande CNA propone una serie di strumenti di supporto all’impresa, sia dal punto di vista commerciale che amministrativo, che verranno presentati nel corso di tre focus territoriali.
In particolare, un interesse specifico verrà riservato all’importanza delle informazioni esterne per la conoscenza e lo sviluppo del proprio mercato. Nel corso degli incontri saranno illustrati esempi pratici tramite l’utilizzo di banche dati esterne.

Questo il calendario degli incontri:

  • Mercoledì 24 febbraio 2016 ore 18 - CNA Lugo Via Acquacalda, 37/1 - Lugo (Ra)
  • Giovedì 3 marzo 2016 ore 18 - CNA Ravenna Viale Randi, 90 - Ravenna (Ra)
  • Mercoledì 9 marzo 2016 ore 18 - CNA Faenza via San Silvestro 2/1 – Faenza (Ra)

brochure

icon clubLunedì 29 febbraio  2016 - Ore 17,30 – 20,00
Ecipar di Ravenna - Viale Randi, 90

PRIMA INIZIATIVA DEL CLUB DELL'ECCELLENZA 2016!

Come di consueto nel primo incontro sarà presentato e condiviso il piano di lavoro per le attività del  2016. La serata sarà estesa anche ai non soci per socializzare il modus operandi che ci contraddistingue e le attività che svolgeremo nel corso dell’anno.
La serata prevede inoltre una pillola formativa finalizzata ad illustrare il  Business Model Canvas, uno strumento veloce e flessibile che utilizza il linguaggio visuale per creare e sviluppare modelli di business innovativi, rendendolo un processo partecipativo, ideativo e coinvolgente.

Esperti
SIMONE PALAZZI ROSSI
Consulente di direzione e formatore, esperto di organizzazione e controllo di gestione.

MONIA MORANDI
Resp. servizi innovativi Ecipar di Ravenna e consulente

Al termine della serata è previsto un piccolo Aperitivo 

Numerosi buoni motivi per diventare socio del Club dell’Eccellenza

  • Partecipazione gratuita a tutti i focus organizzati (anche più persone per azienda)
  • Scheda azienda nel sito del Club
  • Sconti del 10 % sulle quote di iscrizione di attività di formazione manageriale a mercato
  • Possibilità di partecipare gratuitamente ad una attività di team building
  • Possibilità di attivare nuove relazioni di business
  • Servizi che si rinnovano ogni anno
  • Modalità formative coinvolgenti e innovative
  • Idee per migliorare le proprie prassi aziendali
  • Confronto con altre aziende del territorio

Scadenza iscrizioni: 22 febbraio 2016

Iscrizioni
Per partecipare scrivi a dolei@ecipar.ra.it

Contatti:
Debora Olei
Tel. 0544 298789
e-mail: dolei@ecipar.ra.it

ECIPAR DI RAVENNA

Capitale sociale € 351.014,00 i.v
R.I Ravenna,
C.F e P.IVA 02138670399
R.E.A Ravenna N. 175021

RAVENNA

Sede Centrale
viale Randi, 90
48121 Ravenna
Tel. 0544 298999
Fax 0544 239952

FAENZA

Unità didattica
via San Silvestro, 2/1
48018 Faenza
Tel. 0546 681033
Fax 0546 686257

LUGO

Ufficio
via A. Acquacalda, 37
48022 Lugo -RA
Tel. 0545 913245-50
Fax 0545 25959

ISO 9001 COL

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Cliccandoo il pulsante ACCETTO acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie usa il pulsante COOKIE POLICY