Supporto a soluzioni ICT realizzate da liberi professionisti Azione 3.5.2 del POR FESR 2014-2020

icon bandieuropeiTipologia dell’intervento

Concessione di agevolazioni a FONDO PERDUTO dal 40% al 45% sulle SPESE RITENUTE AMMISSIBILI (contributo massimo ricevibile € 25.000).


Beneficiari

Il bando, si rivolge ai Liberi Professionisti iscritti agli appositi Ordini o Collegi e Casse Previdenziali che operano in forma singola o associata, oppure ai Liberi Professionisti operanti in forma singola o associata che non hanno un ordine o un Collegio professionale e che risultano iscritti alla gestione separata INPS. I soggetti beneficiari non possono risultare anche lavoratori dipendenti.

Iniziative ammissibili

A. Interventi per l’Innovazione tecnologica finalizzati:
1. allo sviluppo innovativo dei sistemi informatici-informativi e dei processi di digitalizzazione del lavoro;
2. alla informatizzazione e alle innovazioni di processo;
3. alla realizzazione di sistemi di gestione innovativa delle reti tra professionisti;
4. ad automatizzare e informatizzare l’attività anche con acquisto di strumenti e attrezzature professionali tecnico-strumentali e tecnologiche;
5. a sviluppare sistemi di sicurezza informatica o il loro test di adeguatezza;

B. Interventi per la strutturazione, l’organizzazione e il riposizionamento strategico delle attività libero professionali finalizzati:
1. a creare sistemi di condivisione, cooperazione e collaborazione tra professionisti e/o tra imprese in particolare negli ambiti delle partnership e delle collaborazioni, della coprogettazione, dell’attività di co-makership, della razionalizzazione logistica;
2. a migliorare l'efficienza dei processi di erogazione dei servizi, innovare i servizi con particolare riferimento alla messa a punto ed alla sperimentazione di metodologie e applicazioni innovative nel campo della progettazione, dei processi e del monitoraggio;
3. a sviluppare sistemi che favoriscano l’integrazione di altri processi strategici all’attività professionale/imprenditoriale;
4. ad implementare e diffondere metodi di promozione, acquisto e vendita on line di servizi nonché a sviluppare nuove funzioni avanzate nel rapporto con la clientela;
5. al riposizionamento strategico dell’attività professionale;

C. Interventi per diffusione della cultura dell’organizzazione e della gestione/valutazione economica dell’attività professionale finalizzati:
1. a progettare e implementare un piano di riposizionamento e sviluppo dell’attività professionale o dell’impresa che preveda di sfruttare le opportunità date dalla digitalizzazione dei servizi;
2. a implementare sistemi di controllo di gestione e valutazione economica dell’attività;

Spese ammissibili

Sono ammissibili interventi che abbiano spesa minima pari ad € 15.000,00 :
a) acquisto di attrezzature, infrastrutture informatiche, tecnologiche, digitali finalizzate alla realizzazione a titolo esemplificativo di piattaforme, siti web, al miglioramento della connettività di rete, alla digitalizzazione e la dematerializzazione dell’attività, la sicurezza informatica, la fatturazione elettronica, il cloud computing, il business process, compresa la strumentazione accessoria al loro funzionamento;
b) spese per l’acquisizione di brevetti, licenze software e di servizi applicativi necessari al conseguimento degli obiettivi dell’intervento, o altre forme di proprietà intellettuale;
c) Interventi accessori, anche di carattere edilizio, strettamente necessari alla realizzazione del progetto, nel limite massimo di 5.000 euro;
d) spese per l’acquisizione di consulenze specializzate per la realizzazione del progetto; tali spese sono riconosciute nella misura massima del 30% della somma totale delle altre voci di spesa;

Tempi

I progetti andranno presentati dalle ore 10.00 del 03 maggio 2017, alle ore 17.00 del 31 maggio 2017 per gli interventi sostenuti dalla data di presentazione della domanda al il 31/12/2017;

I progetti andranno presentati Dalle ore 10.00 del 12 settembre 2017, alle ore 17.00 del 10 ottobre 2017 per gli interventi che si intendono realizzare a partire dal 1/1/2018 al 31/12/2018.

Contatti

Frignani Glenda
Tel 0544.298780
eMail: gfrignani@ecipar.ra.it

Maretti Massimo
Tel. 546.627832
eMail: mmaretti@ra.cna.it

 

 

logo CNA ravenna 2016

Contatti

BANDI DI FINANZIAMENTO
Glenda Frignani
Tel. 0544 298780
gfrignani@ecipar.ra.it

INCENTIVI DI FISCALITA'
Stefania Bartolini
Massimo Maretti
Tel. 0546 627832
mmaretti@ra.cna.it

ECIPAR DI RAVENNA

Capitale sociale € 351.014,00 i.v
R.I Ravenna,
C.F e P.IVA 02138670399
R.E.A Ravenna N. 175021

RAVENNA

Sede Centrale
viale Randi, 90
48121 Ravenna
Tel. 0544 298999
Fax 0544 239952

FAENZA

Unità didattica
via San Silvestro, 2/1
48018 Faenza
Tel. 0546 681033
Fax 0546 686257

LUGO

Ufficio
via A. Acquacalda, 37
48022 Lugo -RA
Tel. 0545 913245-50
Fax 0545 25959

ISO 9001 COL

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Cliccando il pulsante ACCETTO acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie usa il pulsante COOKIE POLICY